Contenuto principale

DOMANDE FREQUENTI SUI PRODOTTI EDITORIALI PROPOSTI DALLA NOSTRA CASA EDITRICE

Perché i protagonisti dei racconti della Collana Verde di Carmida sono delle piante officinali?

Non perché i bambini imparino ad usarle, naturalmente, cosa per altro non possibile. Piuttosto perché imparino a riconoscerle e a comprendere che sul nostro Pianeta le piante hanno diversi utilizzi, uno dei quali, meno conosciuto ma non per questo meno importante, è in campo medico. Da esse infatti si ricava, attraverso differenti metodologie, la maggior parte delle sostanze che si impiegano in medicina e in erboristeria per la preparazione di prodotti che contribuiscono al mantenimento e al ristabilimento della salute negli esseri umani.

 

Le piante possono risultare abbastanza interessanti tanto da diventare protagoniste di libri per bambini?

Sì, possono esserlo come gli animali e i supereroi finora proposti come personaggi dei racconti per bambini. perché anche loro hanno caratteristiche uniche, talvolta insolite e bizzarre, senz’altro interessanti. Le piante sono state le compagne silenziose, ma non per questo meno preziose, che hanno accompagnato e favorito l’uomo nella sua evoluzione sul pianeta Terra fin dalla preistoria; per questo motivo Intorno a loro la fantasia popolare ha costruito una miriade di miti e leggende. Esse hanno tanto da raccontarci e possono ancora sorprenderci.

 

Perché i libri della Collana Laboratori di Scienze Naturali sono rivolte sia ai bambini che agli adulti

Innanzi tutto ritenevamo opportuno che alcuni campi di studio del “naturale”, poco trattati nello specifico nella scuola italiana di base, venissero finalmente alla ribalta e che ci fosse del materiale strutturato appositamente per alunni ed educatori. Inoltre crediamo in una società autoeducante nella quale le generazioni non siano separate bensì unite nel processo di apprendimento, come accadeva diversi decenni fa. Sappiamo bene che tale processo si dipana nei due sensi: non sono solo i bambini ad avvantaggiarsi dell’intervento degli adulti nell’iter di acquisizione delle conoscenze, ma avviene anche il contrario: gli adulti infatti apprendono con molta più facilità cose nuove quando devono lavorare e interagire con i bambini.

 

Perché è necessario parlare di autostima fin dalla più tenera età?

Noi crediamo che sia possibile e doveroso educare i più giovani sia a scuola che in famiglia ad acquisire e potenziare una sana autostima, presupposto indispensabile per uno sviluppo armonico e completo della personalità. E’ l’unico modo per avere un domani cittadini responsabili e partecipativi, le sole conoscenze non bastano e neanche le competenze di cui si parla tanto. La prima competenza riguarda conoscersi e sapersi gestire come essere umano. Certo bisogna volerlo fortemente e soprattutto devono farlo e saperlo fare prima i grandi.

 

Perché una galleria fotografica di piante spontanee?

Vogliamo dare il nostro contributo, sia pur piccolissimo (rispetto al lavoro che tanti scienziati ed uomini comuni compiono in tutto il mondo) per il riconoscimento delle piante spontanee. Vogliamo soprattutto mostrare, attraverso le immagini, quanto esse possano essere belle, utili e generose, a volte anche pericolose, per fortuna per nulla permalose. Spesso passiamo accanto a loro in modo indifferente, ignorandole totalmente o addirittura disprezzandole. Vorremo che le persone cominciassero a riconoscerle nuovamente, come si faceva una volta, e che ogni tanto ci si fermasse ad osservarle e a prendere confidenza con loro, che non rimanessero delle estranee.

 

Coma mai una sezione riservata solo agli iscritti?

E’ una sezione che contiene materiale didattico che può essere proposto a scuola nei diversi ordini di grado oppure utilizzato per le proprie ricerche. Metterle in una sezione a parte dà loro la giusta importanza e fa comprendere il lavoro che docenti ed esperti hanno compiuto per allestirlo. Si tratta di piccoli laboratori sulle tematiche trattate dalla nostra casa editrice in formato power point o altro che può essere presentato anche in classe con i moderni strumenti di tecnologia multimediale.

 

end faq